Barriere antirumore sulla linea AV Milano – Bologna.

Luogo
Anzola dell’Emilia (BO)
Committente del servizio
RFI – Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.
Committente dell’intervento
Periodo di esecuzione
2015 – 2020
Importo complessivo lavori
2,7 milioni di euro

Realizzazione di barriere antirumore sulla linea ferroviaria AV Milano – Bologna, nel Comune di Anzola dell’Emilia.

Il progetto ha riguardato la realizzazione di alcuni tratti di barriere antirumore ubicati tra le progressive 10+756 e 10+946 della AV/AC, e le progressive 16+216 e 16+466 della AV/AC, per una lunghezza complessiva di circa 440 m ed un’altezza variabile tra 4 e 5 m.
I pannelli antirumore, del tipo in c.a., sono vincolati a montanti metallici costituiti da profilati metallici HE, posti ad interasse di 3.00 m e fissati alla sottostante trave in cemento armato con opportuni tirafondi. La trave in c.a. è sostenuta da pali di fondazione in c.a. anch’essi ad interasse di 3.00 m, realizzati sul ciglio della scarpata del rilevato ferroviario.

Prestazione Svolta

Progettazione esecutiva dell’intervento nell’ambito di un Accordo Quadro per la manutenzione straordinaria delle Opere Civili tra RFI – Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. e l’Impresa Costruzioni Edili Baraldini Quirino S.p.A.

2PIGRECO s.r.l.

Via Castiglione 81, 40124, Bologna
P.Iva: 02882331206